ProfileFutureBooksProjectsGalleryWorksLinks



 

Oderso Rubini nasce come produttore musicale e talent scout dell’Italian Records, l’etichetta che segna il mondo rock alternativo italiano. La storica dicitura ‘Produced by Oderso’, era la firma che compariva sul retro copertina di numerosi dischi durante gli anni ‘80, garanzia di qualità, sorpresa e rinnovamento del linguaggio ed oggi spesso considerati dei piccoli gioielli sonori, oggetto di numerose ristampe in Italia e all’estero. Alla fine degli anni '80 fonda con l'altro 'soluzionista' Stefano Bonagura l’etichetta Stile Libero (musica strumentale) e diventa produttore per Virgin Dischi. Esplora molti aspetti del mondo dell'educazione, della comunicazione e dell’arte come imprenditore, videomaker, media designer, docente ed infine editore. Fondatore e presidente dell’Associazione WeLoveFreak, costituita assieme alla famiglia per valorizzare e divulgare il grande patrimonio culturale di Roberto ‘Freak’ Antoni, e dell'Associazione Beatstream per continuare a coniugare arte e tecnologia, è stato via via affascinato dal suono del sintetizzatore Moog (1973), incantato dalla collaborazione con John Cage (Alla ricerca del silenzio perduto-1978), estasiato dalla trasgressione del punk e dalla successiva evoluzione new wave (1977-1985), sedotto (o quasi) da ogni genere musicale fino all'incontro fatale con l'Ocarina, inizio di una nuova sfida tra tradizione e innovazione, con il dichiarato intento di farla diventare un potentissimo strumento di dialogo culturale tra Europa ed Asia…