Preloader image

Trucco

331

More Music More Beats

|
Price

Data

Remondi & Caporossi

1990

Notes

INFO

TRUCCO 
di Riccardo Caporossi 
(10' 9"-1 pollice - '88) 
produzione: P .O. V .-Softvldeo-Etabeta 
con: Claudio Remondl e Riccardo Caporossl 
aiuto regia: Paolo Clngolanl 
produzione esecutiva: Oderso Rubini 
musiche: Antonello Salis 
animazione palntbox: Giorgio Esposito 
montaggio: Giorgio Mazzoll 
fotografia: Marcello Rapezzl 
organizzazione: Rossella Luchettl, Maurizio Scanzanl L'opera video è stata realizzata con Il Premio del Concorso per Storyboard Istituito dal Progetto Opera Vldeoteatro svol­to a Nomi nel maggio '88 e diretto da Carlo Infante. 
'D'improvviso la visione, In assenza di azione, smantella l'apparenza e attraverso l'Immagine rlffessa si compie Il truc­co della trasformazione.· Così l'autore, Riccardo Caporossl, rivendica Il suo gioco di percezione. Nell'opera video oltre che sulla scena (dove Caporossl In coppia fissa con Ramon­di nell'arco di più di 15 anni ha creato un modello Inconfondi­bile di teatro dolce e visionarlo) vengono a germinare le Intuizioni di un artista che sa Investigare lo sguardo. Il suo tea­tro è nell'occhio, nella vls/onàrletà di una sens/bllltà In grado di scoprire la meravlglla nelle cose più normali. Nel video due anonimi personaggi si guardano, lmmob/11 si fronteggiano se­ duti e poggiati a dei tavoli: è ne/l'attesa che genera l'obi/o, la vertigine alluclnatorfa. 
E' nella fissità dello sguardo che all'improwlso nasce lmpre­vedlblle la visione. 
Un trucco generato da una fantasia accesa ed alterata o nell'ordinarla manipolazione dell'elettronica da un palntbox che produce Immagine Immateriale, sintetica, digitale. L'opera video di Caporossl nasce da uno storyboard, una 'storia su tavola' disegnata e descritta per sequenze e mo­vimenti di macchina da presa. Un'attitudine questa che trova coerenza forte ne/l'esperienza teatrale di Remondl­Caporossl, abituati a pensare le loro scene perV/sloni sospe­se e magari fissate in una partitura scenica disegnata. TRUCCO rappresenta quindi un precedente emblematico: vincitore del Concorso per Storyboard Indetto dal Progetto Opera Vfdeoteatro di Narnl rappresènta un prototipo d/­spettaco/arltà televisiva realizzata sulla base di uno story­board, una ·scrltura del vis/bi/e', un'affermazione di proget­tualità video. 

GALLERY