Preloader image

Artistic Productions

377

The Stupid Set

Soul of Trade

Spittle Records | | 2015
LP+CD

More Music Less War

|

Credits

1. Il capolavoro degli Stupid Set, probabilmente… 2. The Soul of Trade opera rock-elettronica basata sulle tecniche scrambler, nasce da una lucidissima elaborazione teorica basata sulle tesi esposte da W. Bourroughs ne La Rivoluzione Elettronica (1971), sorta di manuale di guerriglia urbana con l’obiettivo di dominare i mezzi di comunicazione. 3. Le fonti sono registrazioni video/audio di stacchi pubblicitari e di notiziari. La musica degli stacchi pubblicitari diventa materia armonica per alcune canzoni pop. Il risultato è molto diverso dalla materia prima, ma la fonte di ispirazione rimane chiarissima. 4. Progetto per una utilizzazione irrazionale di un computer come farebbe uno scimpanzè, per ottenere che lavori come se fosse ubriaco o drogato. 5. Altro che scimpanzè, ci vuole un buon tecnico! The Soul of trade è stato proposto dal vivo in sole tre occasioni nel 1981 ed è stato uno dei progetti musicali che più mi hanno coinvolto emotivamente e produttivamente: dalla generazione dei suoni quasi tutta elettronica, all’utilizzo di loop e cut-up di nastri magnetici. Viene finalmente stampato per la prima volta su vinile ad oltre 34 anni dalla sua prima esecuzione, mantenendo intatto il rigore del suo impianto teorico e la modernità delle canzoni.

Paolo Bazzani, Gianpietro Huber, Giorgio Lavagna, Fabio Sabbioni e il sottoscritto molto orgogliosi di quello che hanno prodotto nel lontano 1981…

Tracks List

Notes

IMMAGINI

50
14
5
2
3
3
20